LEA 2017

Dopo 16 anni sono stati aggiornati, dal Ministero della Salute i LEA (livelli essenziali di assistenza); come al solito non è tutto oro colato. In breve, i LEA sono quella serie di prestazioni sanitarie (ambulatoriali, diagnostica, laboratorio…) che lo stato reputa indispensabili per la salute dei cittadini e che quindi eroga in prima persona tramite le sue strutture, ospedali o centri convenzionati col SSN; il prezzo di tali prestazioni varia dal pagamento del ticket alla totale gratuità in base alla situazione reddituale o patologica dell’utente.

La riforma non è ancora operativa infatti dobbiamo aspettare ancora il via libera della Corte dei Conti e la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale, ratifiche attese per fine mese, forse. Diverse le novità in entrata, in termini di prestazioni, ma ci sono anche novità in uscita, poco conosciute, sulle quali verrà fatta chiarezza a breve. Le principali novità, IMPORTANTI:inserimento di prestazione per la procreazione medicalmente assistita; l’adroterapia per la cura dei tumori; il passaggio di alcune patologie da rare a croniche (come l’endometriosi, la celiachia, la sindrome di Down) con tutti vantaggi in termini di prestazioni gratuite che ne conseguono; lo screening per tutti i neonati delle malattie metaboliche ereditarie; nuovo piano vaccinale 2017 con l’inserimento del meningococco B, il meningococco tetravalente ACWY135 ed il papilloma virus HPV anche per i maschi di 11 anni. Per quanto riguarda le prestazioni in uscita è previsto un pacchetto che riguarda l’ipertensione essenziale, patologia tra le più diffuse.

INFO : ministero della salute

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...