Meningite, facciamo chiarezza

Il termine Meningite sta ad indicare una malattia del sistema nervoso centrale con infiammazione delle meningi (un insieme di membrane che avvolgono l’encefalo). La causa eziologica è assai varia infatti diversi germi sono responsabili di questa infiammazione: Meningococco (ceppi di tipo B, C il più aggressivo, A, Y, W135) pneumococco, Hemophilus influenzae, bacillo di Koch (tubercolosi),stafilococchi, streptococchi, virus…

Nel 2016 sono stati segnalati 178 di meningite da Meningococco  in leggero aumento rispetto al triennio 2012-2014 ma in diminuzione rispetto al 2015.                                    (ANSA, salute&benessere)

In generale le meningiti di origine virale sono a decorso benigno, ben più gravi,  invece, quelle di origine batterica (specie Meningococco C , Haemophilus tipo b e Pneumococco) che possono portare alla morte oppure a postumi gravi come sordità, ritardo mentale, paralisi motorie ed epilessia.

In ITALIA, lo schema vaccinale attualmente in vigore prevede la vaccinazione anti meningococcica di tipo C nei bambini entro il primo anno di vita; in commercio esistono però altri vaccini che proteggono dal sierogruppo B ed il vaccino coniugato tetravalente che protegge dai siero gruppi A,C,W,Y, quest’ultimo consigliato come richiamo per gli adolescenti.

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...